Settori e gamma di produzione


Le gru marine costruite nel corso degli anni sono state personalizzate per consentire il loro impiego su navi da pesca, specialmente grossi pescherecci a circuizione per la pesca del tonno, e per servizi portuali e offshore, installate a bordo di piattaforme offshore, Supply Vessels, Anchor Handlers, Stand By Vessels, Rimorchiatori , Pontoni da lavoro ecc. Inoltre recentemente sono state fornite, a unità da crociera, gru a braccio ripiegabile per la movimentazione di gommoni da sbarco in condizioni di offshore con elevato stato del mare, e gru per servizi banchina di porti, bacini di carenaggio ecc. La gamma standard di produzione comprende gru con braccio ripiegabile (serie VMCR), braccio telescopico (serie VVMT), braccio articolato (VM BUAR), braccio singolo rigido (serie VVM BUL) ecc. con portate variabili da 0,75 a oltre 260 t/m. Su richiesta è possibile progettare e costruire modelli speciali atti a soddisfare le particolari esigenze della Clientela. Le gru sono progettate e costruite nel rispetto dei regolamenti RINA o altri principali Enti di Classifica, applicabili a loro destinazione e servizio, e collaudate su richiesta dell’Ente di Classifica interessato. Le portate indicate sulle schede tecniche delle gru comprendono i fattori dinamici e di presa al vento per mezzi di sollevamento di bordo, richiesti dai sopra citati Enti di Classifica e non sono pertanto soggette a declassamento per impieghi a bordo nelle condizioni di esercizio specificate. Le gru possono inoltre essere progettate per utilizzo in condizioni offshore nello stato del mare specificato o allestite per scopi speciali (argano, benna, salpa reti, cabina operatore ecc.).